Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Passaporti e carte identità

 

Passaporti e carte identità

PASSAPORTO

Il passaporto è un documento di viaggio e riconoscimento. Il rilascio spetta all’Ufficio Passaporti competente per il luogo di residenza del richiedente: della Questura se si risiede in Italia, del Consolato o dell'Ambasciata - Cancelleria Consolare se si risiede all'estero (iscritti all'A.I.R.E).

Un cittadino italiano può richiedere il rilascio del passaporto presso una circoscrizione consolare in cui non è residente, ma l'emissione avverrà solo previa concessione di apposita Delega da parte dell'Ufficio passaporti (della Questura o del Consolato) competente per luogo di residenza del richiedente.

N.B. Per viaggiare e risiedere nei Paesi dell'Unione Europea è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio, rilasciata dal Comune di residenza o di iscrizione AIRE in Italia o dall'Ufficio Consolare competente all'estero.
Maggiori informazioni sull'argomento sono disponibili qui.

VALIDITA' E MODALITA' DI EMISSIONE

Le recenti innovazioni in materia di passaporti hanno determinato significativi cambiamenti relativamente alla validità e le modalità di emissione di tali documenti.

Innazitutto, in applicazione del principio di ispirazione comunitaria "una persona, un passaporto", non è più possibile inserire nel passaporto i propri figli minori: questi dovranno eventualmente essere muniti di un proprio passapprto individuale.

Si segnala, inoltre, che è possibile, anche per i minori di anni 15, ottenere una carta di identità valida per l'espatrio (vedi l'apposita sezione più in basso).

La durata del passaporto varia in relazione all'età del richiedente:

  • 3 anni se il richiedente ha meno di 3 anni;
  • 5 anni se il richiedente ha tra i 3 ed i 18 anni;
  • 10 anni se il richiedente ha più di 18 anni;

La validità non può essere prorogata.

I passaporti di ultima generazione contengono al proprio interno un microchip sul quale sono registrati, oltre che i consueti dati anagrafici e biometrici, anche le impronte digitali del titolare: questi dovrà  pertanto essere fisicamente presente al momento della rilevazione delle sue impronte da parte dell'Ufficio emittente.

RICHIESTA DI UN NUOVO PASSAPORTO

documentazione

Per il rilascio del passaporto occorre presentare alla Cancelleria Consolare la seguente documentazione:

  • formulario di richiesta del passaporto firmato dall'interessato;
  • vecchio passaporto e/o carta d'identità in corso di validità;
  • due fotografie formato tessera recenti (uguali, frontali, a colori e con sfondo bianco);
  • atto di assenso firmato dall'altro genitore, ed accompagnato dalla copia di un documento d'identità di quest'ultimo, se il richiedente ha figli minori;
  • se il richiedente è un minore l'atto di assenso deve essere prodotto da entrambi i genitori;
    (N.B. Se il minore è nato all'estero, affinché ottenga il passaporto è necessario prima trascrivere la nascita in Italia: si veda a tal proposito la sezione stato civile di questo sito, sotto la voce NASCITA).

In caso uno dei genitori si rifiuti di firmare l’atto di assenso, occorre che la persona interessata presenti alla Cancelleria Consolare una dichiarazione sottoscritta nella quale spieghi i motivi per i quali l'altro genitore nega l'assenso, indicando anche tutti i recapiti necessari a contattare quest'ultimo.
Nel caso si riscontrasse che le motivazioni del dissenso non sono giustificate, il Capo della Cancelleria Consolare, con apposito decreto, può autorizzare d'ufficio il rilascio del passaporto.

procedura

1. la richiesta, con la prescitta documentazione, può essere presentata di persona alla Cancelleria Consolare oppure inviata, esclusivamente in formato .pdf, al seguente indirizzo di posta elettronica: ci_ambprag@esteri.it;

2. l'Ufficio passaporti fa partire il giorno stesso la richiesta di Nulla Osta e/o Delega alla Questura e/o Ufficio Consolare competente (in media sono necessarie tra le due e le tre settimane per ottenere tale documentazione);

3. trascorso questo lasso di tempo, l'interessato dovrà contattare la Cancelleria Consolare, via telefono o e-mail, per fissare un appuntamento per la deposizione delle impronte e la contemporanea emissione del passaporto;


N.B.: una volta fissato l'appuntamento, se per sopravvenute esigenze, non è più possibile rispettarlo, se ne dovrà dare tempestiva comunicazione all'Ufficio, onde evitare di dover aspettare settimane o mesi prima di poter ottenere un nuovo appuntamento;

4. nel giorno e nell'ora stabiliti, inoltre, si dovranno presentare le foto e pagare i diritti dovuti: il costo di un nuovo passaporto è di 116,32 Euro da pagare in contanti ed in corone ceche, in base al tasso di ragguaglio trimestrale di questa Ambasciata. Inoltre, per chi ha presentato la richiesta via e-mail, tutta la documentazione, inclusi gli eventuali atti di assenso, dovrà essere firmata in originale: in questo modo si riesce a concentrare la propria presenza in Ambasciata in una sola occasione.

 

CARTA D'IDENTITA'

La carta di identità (cartacea) può essere rilasciata dalla Cancelleria Consolare a tutti i cittadini Italiani iscritti all'A.I.R.E.  La carta di identità può essere rilasciata anche ai minori di 15 anni.

La durata varia in relazione all'età del richiedente:

  • 3 anni se il richiedente ha meno di 3 anni;
  • 5 anni se il richiedente ha tra i 3 ed i 18 anni;
  • 10 anni se il richiedente ha più di 18 anni;

N.B. se si è in possesso di carta di identità con validità quinquennale, non è necessario emettere un nuovo documento, ma, previa acquisizione del  nulla-osta da parte del Comune emittente, si procederà al prolungamento della stessa.

RICHIESTA DI UNA CARTA D' IDENTITA'

documentazione

Per il rilascio di una carta d'identità occorre presentare alla Cancelleria Consolare la seguente documentazione: 

  • formulario di richiesta della carta di identità
  • se il richiedente ha figli minori, l'altro genitore dovrà firmare il prescritto atto di assenso, accompagnato da una copia del proprio documento di riconoscimento;  
  • se il richiedente è un minore, l'apposito modulo di richiesta deve essere firmato da entrambi i genitori che dovranno anche allegare una copia del proprio documento di riconoscimento; 
  • 4 fotografie formato tessera;
  • un documento di riconoscimento in corso di validità ed eventualmente la precedente carta di identità;

In caso uno dei genitori si rifiuti di firmare l’atto di assenso, occorre che la persona interessata presenti alla Cancelleria Consolare una dichiarazione sottoscritta nella quale spieghi i motivi per i quali l'altro genitore nega l'assenso, indicando anche tutti i recapiti necessari a contattare quest'ultimo. Nel caso si riscontrasse che le motivazioni del dissenso non sono giustificate, il Capo della Cancelleria Consolare, con apposito decreto, può autorizzare d'ufficio il rilascio della carta d'identità.

(N.B. Se il minore è nato all'estero, affinchè ottenga la carta d'identità è necessario prima trascrivere la nascita in Italia: si veda a tal proposito la sezione "stato civile" di questo sito, sotto la voce NASCITA, ed attendere la conferma di avvenuta iscrizione all'AIRE dal competente Comune Italiano).

procedura

1. la richiesta, con la prescritta documentazione, può essere presentata di persona alla Cancelleria Consolare oppure inviata, esclusivamente in formato .pdf, al seguente indirizzo di posta elettronica: ci_ambprag@esteri.it;

2. l'Ufficio competente fa partire, il giorno stesso, la richiesta di Nulla Osta al Comune di iscrizione A.I.R.E. del richiedente (in media sono necessarie circa due settimane per ottenere tale documentazione);

3. trascorso questo lasso di tempo, l'interessato dovrà contattare la Cancelleria Consolare, via telefono o e-mail, per fissare un appuntamento per il ritiro della carta d'identità;
N.B.: un volta fissato l'appuntamento, se per sopravvenute esigenze, non è più possibile rispettarlo, se ne dovrà dare tempestiva comunicazione all'Ufficio, onde evitare di dover aspettare settimane o mesi prima di poter ottenere un nuovo appuntamento;

4. nel giorno e nell'ora stabiliti, si dovranno presentare le foto e pagare i diritti dovuti: il costo della carta d'identità è di 5,66 euro da pagare in contanti ed in corone ceche, in base al tasso di ragguaglio trimestrale di questa Ambasciata. Inoltre, per chi ha presentato la richiesta via e-mail, tutta la documentazione, inclusi gli eventuali atti di assenso, dovrà essere firmata in originale: in questo modo si riesce a concentrare la propria presenza in Ambasciata in una sola occasione.

Furto o smarrimento del passaporto o della carta d'identità (residenti all’estero)

In caso di furto o smarrimento del proprio passaporto o della propria carta d'identità, occorre presentare alla Cancelleria Consolare la seguente documentazione:

  • denuncia di furto o smarrimento effettuato presso la locale competente Autorità di Polizia;
  • documento di riconoscimento valido con fotografia;
  • permesso di soggiorno o un giustificativo dell’effettiva residenza nella Circoscrizione Consolare.

Furto o smarrimento del passaporto o della carta d'identità (non residenti all’estero)

Qualora un cittadino italiano si trovi in una situazione di emergenza (ad esempio un turista in transito che deve rientrare in Italia e perde o viene derubato del proprio passaporto o della propria carta d'identità), la Cancelleria Consolare rilascia un "Documento di Viaggio di Emergenza" (EMERGENCY TRAVEL DOCUMENT) con validità per il solo viaggio di rientro in Italia.
Per ottenerlo, bisogna presentare la seguente documentazione:

  • denuncia di furto o smarrimento del passaporto o della carta d'identità effettuata presso la locale competente Autorità di Polizia;(ai turisti in transito per Praga si consiglia di sporgere denuncia presso la stazione di Polizia sita in Jungmannovo Namesti n°9, nella zona di Mustek, in prossimità della parte inferiore di Piazza Venceslao, dove, essendo presente un Ufficio della Polizia per stranieri, è sempre disponibile personale che parla almeno la lingua inglese);  
  • se se ne è in possesso, altro documento di riconoscimento;
  • 2 fotografie (uguali, frontali, a colori);
  • biglietto aereo originale, con la data di partenza confermata.

 

 


66